sabato 6 novembre 2010

ODI ET AMO.

Amo le foto vecchie di New York. Tipo quella famosissima degli operai che mangiano un panino sospesi a cento e passa metri di altezza.

Odio la pioggia in autunno.

Amo le macchine vecchie.

Odio dover fare delle fototessere.

Amo l’odore dell’erba tagliata.

Odio infilare la cintura nei passanti dei pantaloni. A volte, per far prima, alcuni li salto.

Amo i tramonti rosa.

Odio i preservativi.

Amo i cieli blu.

Odio le mutande bianche.

Amo i 33 giri. Anche quando sono vecchi e rovinati, la musica sembra sempre più bella.

Odio le rotonde.

Amo le date scritte in numero. Millenovecentottantotto.

Odio gli asciugamani che non asciugano.

Amo i temporali estivi. Soprattutto quelli che non ti aspetti.

Odio le previsioni del tempo.

Amo le giornate di sole in inverno.

Odio le case troppo ordinate.

Amo le ragazze che, quando hanno voglia di fare sesso, te lo dicono.

Odio i pallini dei maglioni di lana.

Amo gli arcobaleni.

Odio i film in videocassetta. Non mi sono mai piaciute, le cassette.

Amo i fiammiferi. A volte li conservo e non li uso come se avessero un valore reale.

Odio le canzoni francesi.

Amo i fiori selvatici. Quelli gialli, per esempio, che a settembre crescono ai lati delle strade fuori città.

Odio i suv, che neanche lo scrivo maiuscolo perché mi sembra arrogante anche solo il nome scritto tutto maiuscolo.

Amo il caffè dopo pranzo.

Odio i film tedeschi.

Amo...

4 commenti:

catcho87 ha detto...

amo il tuo quarto odio..

Andre ha detto...

concordo con il tipo sotto

Sasha ha detto...

a me piace il titolo... che ancora riecheggia nelle mie orecchie ormai un po' lontane dai corridoi del liceo... Catullo, carme 85,
Odi et amo. Quare id faciam fortasse requiris. Nescio. Sed fieri sentio et excrucior.

E le difficilissime ineterrogazioni del prof... che ora insegna all'Università...

Non che amassi in particolar modo Catullo - ille mi par esse deo videtur... ille si fas est superare divos...- ma i suoni in metrica mi sono rimasti come musica.

Amo la poesia dei suoni.
Scusate, sono sempre logorroica.

Alè ha detto...

no, invece è sempre un piacere leggere i tuoi commenti! :)