lunedì 11 aprile 2011

Abbandonare Facebook

Mi sono cancellato da Facebook. 
In realtà, penso che la cosa sia provvisoria, ma nel frattempo la cancellazione è stata senza dubbio salutare: perdo un po' meno tempo di prima. Sto tentando di scrivere la tesi e qualsiasi fonte di distrazione riesce immediatamente a distogliere la mia attenzione da ciò che dovrei fare. 
Ma tornando all'argomento principale: voi ci avete mai provato? Avete notato quanto sia patetica la pagina che ti si presenta quando provi a disattivare l'account? Sei davvero sicuro? E perché lo fai? 
E poi una serie di foto con sotto scritto Maddy will miss you, Maria Giuseppina will miss you, Pippo Franco will miss you, etc. No vabe' dai, gli darò un colpo di telefono se proprio non riusciranno a sopportare la mia assenza da Facebook: ma penso che riusciranno a farsene una ragione. 
Che poi alla domanda "perché vuoi disattivare l'account" sei lì lì, non sai cosa rispondere: sei tentato di dire che Facebook non lo usi mai, quindi tanto vale cancellarsi. Oppure che ricevi troppe email di notifica, ma allora hai la paura di essere reindirizzato nella pagina delle impostazioni con le istruzioni per ricevere meno email.
Alla fine non riesci a non dire la verità: lo usi troppo. 
E ti cancelli.

[qua c'è la seconda puntata]

2 commenti:

sospesanelviola ha detto...

io mi sono cancellata un paio di volte...con scarsissimi risultati, alla fine dopo due giorni ero di nuovo lì!
Forse il trucco è impegnarsi ad usarlo meno!

Alè ha detto...

ma è impossibile... se ce l'hai ci vai!!!
:P