sabato 11 giugno 2011

Mi piace la luce

Mi sono sempre piaciuti i giornali di case, quelli che ti fanno vedere appartamenti di 200 metri quadri in Central Park abitati da studenti oppure 10 metri quadri in centro a Milano in cui ci stanno magicamente, oltre al necessario, una piscina e una sauna. Io ho sempre adorato questi giornali, passerei ore a guardarli, mi piacciono i mille oggetti assurdi che ti propongono, mi piacciono le case con un muro viola uno rosso e uno verde e mi piacciono anche quelle minimal. Mi piacciano tantissimo le case super  luminose, quelle che hanno più finestre che muri. Mi piace la luce in generale e mi piace tutto ciò che genera luce, sia che sia naturale sia che sia artificiale. Mi piacciono le lampade, tantissimo e più sono inutili e ingombranti più mi piacciono. Solo in camera mia ce ne sono 8. A cosa mi servono? A niente. Mi piacciono e basta e ogni tanto ne accendo una, ogni tanto un'altra. Ne ho una enorme tutta di plastica rossa a forma di tulipano che fa una luce inutile ma bellissima, ho qualche lampada classica di design e qualcuna dell'ikea. Ovviamente ho anche quella lampada fatta con i pezzi di lego a cui puoi dare la forma che vuoi. Quelle della Kartell mi fanno impazzire, mi piacerebbe averne tante dello stesso modello ma di colori diversi.
Mi piacciono le lampade e mi piace la luce. Mi piace la luce perché esalta le piccole cose e le fa sembrare bellissime.

2 commenti:

Lucyette ha detto...

Anch'io ho presente quelle case "in cui ci sono più finestre che muri".
Personalmente a me non piacciono, ma lì è solo una questione di gusti, però mi domando: ma i mobili dove li mettono, in queste case?!
Cioè, io ho visto in televisione delle case (magari anche abbastanza piccole, di metratura) in cui UNA INTERA PARETE era composta da finestre.
Effetto molto scenografico, non metto in dubbio, ma seriamente: avranno dei mobili in mezzo alla stanza, con qualche strana soluzione di design, o cosa?
Perché se no porta via davvero tanto spazio, altrimenti... °_°

Mad ha detto...

eheh, bella domanda! sicuramente qualche architetto figosissimi ha progettato qualche sistema per avere, oltre che a tantissime finestre, anche tantissimi mobili!mha, quei giornali sanno sempre stupirti!