domenica 22 maggio 2011

Fate l'amore.

Già, fate l'amore. O se preferite fate del sesso. Sempre di quello si tratta. E' la cosa più naturale del mondo, uno delle più antiche, una delle migliori. E' una di quelle cose lì, come mangiare, bere e dormire, che si fanno da sempre perché servono ma soprattutto perché fanno bene e fanno stare bene. E' una di quelle cose lì che fanno tutti: le persone, gli animali e anche i fiori a modo loro. E' una di quelle cose lì che ti fa capire che spesso è meglio essere in due piuttosto che da soli. Fate l'amore, o fate del sesso. Non ha importanza con chi. Non ha importanza se lo fate con l'uomo o la donna della vostra vita, con il vostro fidanzato o con uno che avete conosciuto una sera a una festa. Non importa se c'è un sentimento profondo, infinita passione o solo la voglia di divertirsi un po' per una notte. Non importa se il mattino dopo vi svegliate abbracciati e fate colazione a letto insieme o se vi girate dall'altra parte e trovate solo le lenzuola un po' troppo stroppicciate. Non importa nemmeno se è la coronazione di una storia d'amore o se è un vodka lemon di troppo. Non mi importa. Quello che importa è tutto quello che succede in quella porzione, più o meno lunga, di tempo. Può esserci confidenza, vergogna, imbarazzo, intesa, tutto quello che volete, ma alla fine nemmeno questo conta più di tanto. Quando si è lì, a condividere gli stessi centimetri quadrati in due non si pensa ad altro e potete stare tranquilli... non c'era nulla di meglio da fare.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ecco grazie Maddino, ora sto peggio perché mi sento una sfigata =_=

Mad ha detto...

Giuli!?

Alice ha detto...

Non condivido Maddi.

uhooi ha detto...

Very nice this blog!
visit our blog at http://uhooi.blogspot.com/